Contributi a fondo perduto innovazione tecnologica

21 luglio 2014
- Abruzzo, Bandi di Finanziamento in evidenza, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto

Contributi a fondo perduto per il sostenimento delle piccole e micro imprese operanti nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia, dell’estrazione e lavorazione dei materiali lapidei, nella realizzazione di progetti di innovazione tecnologica mirati al miglioramento della sicurezza sul lavoro.

ID-10031762BENEFICIARI

I soggetti destinatari del contributo sono le piccole e micro imprese operanti nel settore dell’agricoltura, nel settore dell’edilizia, nel settore dell’estrazione e lavorazione dei materiali lapidei, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese al netto di IVA affrontate per la realizzazione del progetto di innovazione tecnologica intrapreso dalle imprese, le quali sono differenti in base al settore di appartenenza dell’impresa richiedente e specificate negli appositi moduli di richiesta del contributo.

AGEVOLAZIONE

Il contributo a fondo perduto è erogato fino ad una misura massima corrispondente al 65% dei costi sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto. Il contributo massimo concedibile a ciascuna impresa non potrà superare l’importo di euro 50.000,00, il contributo minimo ammissibile è pari a euro 1.000,00 (mille).

Termine per la presentazione delle domande: le domande possono essere presentate dal 3 novembre 2014 al 3 dicembre 2014.
- See more at: http://www.finanziamentopmi.it/contributi-a-fondo-perduto-innovazione-tecnologica/#sthash.aL2i7viz.dpuf