SOLUZIONE PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

Nessuna installazione, solo il browser e l’accesso a internet: una soluzione semplice e potente per il management.

Controllo puntuale

Edifici mappati e catalogati in uno strumento interrogabile

RIVALUTARE E MANTENERE IL VALORE DEL PATRIMONIO

PLANIMETRIE, DOCUMENTI E DESTINAZIONI D'USO

CityOmnis permette la completa gestione della documentazione: planimetrie interattive, singole unità immobiliari, terminali, documenti tecnici, archiviazione per tipo e scadenze ecc. Il sistema consente inoltre di attribuire destinazioni d’uso per una gestione a un livello più approfondito.

MANUTENZIONE

Gestione della classificazione anagrafica degli elementi manutentivi, gestione della contrattualistica e degli appalti, programmazione e pianificazioni delle attività manutentive con calendarizzazione e avvisi automatici tramite email e SMS.

PIANI DI EMERGENZA E RISCHI

Gestione impianti d’emergenza e vie di fuga, punti di raccolta, individuazione zone di rischio, calcolo del carico di incendio: tutto ciò che è utile per la preparazione dei piani di emergenza.

GESTIONE POSTAZIONI E PERSONALE

Indicazione su planimetria delle postazioni interne con conseguente controllo della disposizione delle risorse umane nei singoli ambienti.

MODULO ASSET INVENTORY

I beni sono classificati e gestiti, organizzati e sistemati in base a determinate etichette, tag o localizzazioni specifiche.

Il sistema contiene un modulo appositamente studiato per la gestione dell’inventario dei beni mobili strumentali. È possibile organizzare la propria struttura degli asset legandogli attributi che ne consentono dunque la gestione per tipologia.

  • CMDB

    Il modulo realizza un Configuration Management Database per la gestione delle strumentazioni in uso.

  • MAGAZZINO

    In caso di strumentazione a magazzino, è possibile gestire i singoli elementi in gestione per stimare le scorte, le scadenze e un eventuale magazzino.

  • ETICHETTE

    Strumentazioni e quant’altro sono anche fisicamente categorizzabili tramite etichette stampabili.

SCHEDULING MANAGEMENT

Manutenzione e monitoraggio

Un apposito modulo permette la programmazione e il monitoraggio di tutta la manutenzione: impianti, reti e tutto ciò che implica un’attività programmata di manutenzione, controllo o revisione.

Programma delle attività

Ciascuna rete (impianto elettrico, impianto gas ecc.) e ciascun oggetto fisicamente impiegato in attività inerenti alla sicurezza (estintori, impianti antincendio o antifurto ecc.) è schedulato all’interno di un vero e proprio programma di attività: manutenzione, tempistiche e ciclicità degli interventi.

Messaggistica e promemoria

È possibile assegnare ciascun piano a determinati manutentori, siano essi interni o esterni. Un sistema di messaggistica email e SMS permette di inviare automaticamente promemoria per un coinvolgimento immediato.

Manutenzione straordinaria

Il sistema prevede la possibilità di aprire e schedulare attività manutentive straordinarie, attribuendo a ciascuna un livello di criticità. È possibile impostare i service level agreement di presa in carico delle emergenze e gestire le comunicazioni tramite email e messaggi in automatico. Le varie fasi (presa in carico, attuazione dei procedimenti di manutenzione e risoluzione del problema) sono monitorabili. Per ciascun passaggio è stilabile un rapporto di intervento con documentazione allegabile, con la possibilità di integrare il tutto con indicazioni di prestazione.

GESTICO: MODULO PROJECT MANAGEMENT

Gestico è un modulo applicativo che permette di gestire a livello operativo e amministrativo le commesse, gli investimenti e le manutenzioni.

  • Gestione contratti
  • Definizione e gestione attività operative
  • Assegnazione incarichi
  • Monitoraggio lavori e manutenzione
  • Documentazione di progetto (contratti, capitolati ecc.)
  • raccolta e archiviata
  • Reportistica

I PUNTI DI FORZA

  • 1. UP URBAN PLANNING

    Sis.Ter si pone sempre a un livello più alto di una semplice fornitura. Sis.Ter è integrata in UP, una start up di servizi tecnici e ingegneristici che fanno di Sis.Ter un vero e proprio partner.
    Noi stessi impieghiamo il nostro prodotto per la regolarizzazione del patrimonio e affrontiamo le questioni a livello di partnership.

  • 2. MANUTENZIONE BIM

    Non una mera gestione del processo: Sis.Ter grazie alle sue librerie e modelli entra nel merito monitorando costi e manutenzione con servizi professionalizzati. Recepisce l’ottica manutentiva gestendo interscambi informativi per abbattere i costi di gestione dovuti alla dispersione: il costruttore 4.0, in ottica di una futura obbligatorietà BIM, sarà pronto ad adeguarsi grazie alla consulenza di Sis.Ter.

  • 3. RESILIENZA DEL BENE

    Sis.Ter è in grado di stimare per il patrimonio non soltanto il rischio immediato, ma una dinamica di resilienza correlando le informazioni a livello geografico: i rischi maggiori e più deleteri nel tempo in vista di una valorizzazione del bene derivano soprattutto da interferenze esterne. Nei beni di valore storico-artistico la resilienza diviene fondamentale.

  • 4. OTTIMIZZARE PER RISPARMIARE

    Una gestione virtuosa del patrimonio e un controllo capillare di tutti gli aspetti: quello fornito da Sis.Ter diventa un accentratore di informazioni che implementa il management, permettendo di impostare il workflow in tutti i suoi aspetti. Le informazioni ottenute sono storicizzate e integrate per un concreto controllo che inevitabilmente si trasforma in risparmio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Post comment